Regione Veneto

POSTE ITALIANE: RITIRO DELLE PENSIONI

Pubblicata il 24/03/2020

Poste Italiane, per evitare assembramenti il ritiro delle pensioni sarà modulato su turni dal 26 marzo all'1 aprile

Poste Italiane comunica che, in ottemperanza all'Ordinanza del 19 marzo della Presidenza del Consiglio dei Ministri, le pensioni del mese di aprile saranno accreditate a partire dal 26 marzo per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution.  

Il Capo Dipartimento della Protezione Civile ha stabilito, per evitare assembramenti, che anche per i prossimi mesi il pagamento dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili vengano anticipate in questo modo:

  • dal 26 al 31 marzo per la mensilità di aprile 2020;
  • dal 27 al 30 aprile per la mensilità di maggio 2020;
  • dal 26 al 30 maggio per la mensilità di giugno 2020.

Poste italiane adotterà poi misure di programmazione dell'accesso agli sportelli dei cittadini titolari del diritto alla riscossione delle prestazioni suddette idonee a favorire il rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19, consentendo l’accesso anche nell'arco dei giorni lavorativi precedenti al mese di competenza delle prestazioni medesime.

In particolare, il calendario relativo alle pensioni del mese di aprile è modulato su più giorni in base alle iniziali del cognome.

Gli Uffici postali aperti a Stra


Nel nostro Comune rimane aperto il solo Ufficio Postale di Stra in Via Palladio 5. Chiusi invece gli uffici di San Pietro e Paluello.

Consultare questo link per le modalità di ritiro delle pensioni presso l'Ufficio di Stra.

Ulteriori informazioni utili ai link di Poste Italiane riportati qui sotto:
https://www.poste.it/cerca/index.html#/vieni-in-poste/stra
https://www.poste.it/emergenza-covid19.html
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato CS-Pagamento-pensioni-Covid-19-200319.pdf 82.67 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto