Comune di Stra

Bando di concorso per l'assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizi residenziale pubblica (E.R.P.) L.R.10/96 e successive modifiche e integrazioni.

Pubblicata il 19/11/2018
Dal 19/11/2018 al 19/12/2018

Si informa che è pubblicato all'Albo Pretorio on-line il Bando per l'assegnazione in locazione semplice di alloggi di edilizi residenziale pubblica (E.R.P.).

La domanda deve essere presentata/inviata all’Ufficio Protocollo Comunale entro il 19.12.2018 alle ore 12.00.
Il modello di domanda e l’avviso completo del bando (con alcuni modelli di autocertificazione) sono disponibili qui in allegato o presso l'Ufficio Servizi Sociali del Comune di Stra.

Riportiamo qui di seguito i requisiti necessari per l’accesso al bando.
 
Requisiti per l'accesso all’edilizia residenziale pubblica (art. 25 L.R. n. 39/2017).
La partecipazione al bando di concorso è consentita per un unico ambito territoriale a:
  1. cittadini italiani;
  2. cittadini di Stati appartenenti all’Unione europea regolarmente soggiornanti in Italia e loro familiari, ai sensi del decreto legislativo 6.2.2007, n. 30 “Attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell’Unione e dei loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri”;
  3. titolari di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del decreto legislativo 8.1.2007, n.3 “Attuazione della direttiva 2003/109/CE relativa allo status di cittadini di Paesi terzi soggiornanti di lungo periodo”;
  4. titolari dello status di rifugiato e dello status di protezione sussidiaria ai sensi del decreto legislativo 19 novembre 2007, n. 251 “Attuazione della direttiva 2004/83/CE recante norme minime sull’attribuzione a cittadini di Paesi terzi o apolidi della qualifica del rifugiato o di persona altrimenti bisognosa di protezione internazionale, nonché norme minime sul contenuto della protezione riconosciuta”;
  5. stranieri regolarmente soggiornanti in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e che esercitano una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo ai sensi dell’articolo 40, comma 6, del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 “Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”.
I richiedenti devono, inoltre, essere in possesso dei seguenti requisiti:
  1. residenza anagrafica nel Veneto da almeno cinque anni, anche non consecutivi e calcolati negli ultimi dieci anni, fermo restando che il richiedente deve essere, comunque, residente nel Veneto alla data di scadenza del bando;
  2. non essere stati condannati per il reato di “Invasione di terreni o edifici“ di cui all’articolo 633 del codice penale, nei precedenti cinque anni;
  3. non essere titolari di diritti di proprietà, di usufrutto, di uso e di abitazione su immobili adeguati alle esigenze del nucleo familiare ubicati nel territorio nazionale o all’estero. A tal fine non si considerano la proprietà o altri diritti reali di godimento relativi alla casa coniugale in cui risiedono i figli, se quest’ultima è stata assegnata al coniuge in sede di separazione o divorzio o comunque non è in disponibilità del soggetto richiedente, fermo restando quanto stabilito dalla legge 20 maggio 2016, n.76 “Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze”;
  4. non essere stati assegnatari in proprietà immediata o futura, di un alloggio realizzato con contributi pubblici, o non aver avuto precedenti finanziamenti pubblici di edilizia agevolata, in qualunque forma concessi, salvo che l’alloggio sia inutilizzabile o distrutto non per colpa dell’assegnatario;
  5. situazione economica del nucleo familiare, rappresentata dall’ISEE-ERP del valore non superiore ad € 20.000;
  6. non aver ceduto o sublocato, in tutto o in parte, fuori dei casi previsti dalla legge, l’alloggio di edilizia residenziale pubblica assegnato.
Documenti principali da allegare alla domanda:
1.  Copia di Carta d’identità
2.  Copia dell'ISEE valido
3.  Copia del permesso di soggiorno di tutti i componenti il nucleo familiare
4.  Autocertificazione dello stato di famiglia e di residenza
5.  Autocertificazione di residenza storica (nella Regione Veneto da almeno cinque anni, anche non consecutivi e calcolati negli ultimi dieci anni).
 

In allegato le disposizioni del bando e il modulo della domanda.

Per informazioni:
Comune di Stra, Ufficio Servizi Sociali
Telefono 049 9804023
Mail: assistentesociale@comune.stra.ve.it
Orari: martedì e giovedì 9.00-12.00 - - i rimanenti giorni su appuntamento.

 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato autocertificazione_residenza_storica.pdf 219.43 KB
Allegato autocertificazione_residenza_e_stato_famiglia.pdf 215.27 KB
Allegato DOMANDA ATER 2018.pdf 834.11 KB
Allegato BANDO ATER 2018.pdf 2.59 MB

Facebook Google+ Twitter